Nessuna arte nel carrello
Supreme> Artista

Acquista oggetti d'arte moderna, stampe, originali, sculture e dipinti di Artist Supreme Street Art Graffiti. Ai nostri giorni, Supreme è uno dei marchi di abbigliamento più potenti al mondo. È emerso negli anni '90 e ha forti legami con le sottoculture dell'hip-hop e dello skate. Tutto è iniziato a New York, nel 1994, quando l'imprenditore britannico James Jebbia, prima della moda al dettaglio, ha aperto il primo negozio Supreme. esperienza di lavoro Jebbia ha preso la decisione principale di assumere skateboarder locali, trasformando così gradualmente il suo negozio in un famoso punto di ritrovo all'interno della comunità di skateboarding di Manhattan. Non sorprende che attribuisca una parte significativa del successo del marchio a quei primi dipendenti, che non sono stati formati da lui, ma solo lavorando lì hanno creato l'intera mentalità dietro Supreme, con un'enfasi su una freddezza grezza e cruda. Nel corso degli anni, Supreme è diventato sinonimo di streetwear di lusso servito con un atteggiamento arrogante, quasi nichilista. Il marchio sfrutta ancora la sua percezione di icona anarchica e la sua opposizione alla cultura del consumo e alle società internazionali, anche se ha un patrimonio netto di miliardi. Supreme si è affermato nella coscienza pubblica attraverso due temi chiave, l'appropriazione da un lato e l'esclusività implicita dall'altro. In molti casi, ha utilizzato l'iconografia della cultura pop derivante da grandi marchi come Coca-Cola, Jack Daniels, Louis Vuitton e.tc. Ancora più interessante, Supreme stesso non è stato registrato, il che, successivamente, ne consente l'appropriazione. Di conseguenza, il plagio risiede nelle radici della storia del marchio, che si contrappone al suo carattere materialistico. Allo stesso tempo, la politica dei drop di Supreme si basa sull'idea che la scarsità accresca la domanda o, in altre parole, sulla mentalità da “hypebeast”. Ogni giovedì esce una nuova serie di prodotti e i consumatori fanno la fila per entrare non solo nei negozi fisici ma anche online, dove, in realtà, hanno solo 15 minuti di navigazione per effettuare l'acquisto. Il successo del marchio potrebbe, inoltre, essere attribuito a quanto siano effettivamente limitate le gocce. Questo spiega il cosiddetto effetto di “acquisto di panico”, che porta a vendere immediatamente prezzi di rivendita gonfiati. e, in seguito, Supreme è riuscita a conquistare il suo posto sia nell'abbigliamento mainstream che in quello di lusso, con celebrità come Kanye West e A$AP Rocky che sono diventate ambasciatrici non ufficiali del marchio, mentre la sua strategia di marketing è focalizzata sul lasciare che i clienti inseguano chiaramente il marchio e non viceversa.

Ordinare: